Original Version Movies

FAST & FURIOUS

Hobbs & Shaw

Giovedì 8 agosto, ore 21.00

Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano
Ingresso a tariffa intera € 6,00

 

 
L’agente federale Luke Hobbs e l’ex militare inglese divenuto mercenario Deckard Shaw devono unire le forze per fermare un nuovo letale terrorista internazionale, Brixton Lore. Ex agente del MI-6, Brixton ha ricevuto potenziamenti genetici che ne fanno letteralmente un superuomo, oltre che un genio del male. Luke e Deckard collaboreranno inoltre con la sorella di quest’ultimo, l’agente dell’MI-6 Hattie Shaw e la vicenda finirà per coinvolgere anche la madre di entrambi, Magdalene Shaw.

Rispetto alla serie di Fast & Furious avremo i piedi un po’ più per terra, perché questo è un inizio. Non è propriamente una storia delle origini, ma stiamo comunque dando vita a un franchise, per cui ci concentreremo un po’ di più sui personaggi. Lavoreremo sul loro rapporto reciproco e sui loro obiettivi, ma ci saranno anche le grandi scene d’azione che ci si aspetta da questo tipo di serie.
David Leitch
Fast & Furious – Hobbs & Shaw è uno spin-off dei film con Vin Diesel ma è pensato per diventare qualcosa di più: l’inizio di una serie parallela. Il regista David Leitch infatti vuole giocare d’equilibrio tra la familiarità di volti e scene d’azione esagerate, ma trovare anche un taglio distintivo leggermente diverso, più vicino allo spionaggio.

Già dai trailer è comunque chiaro che non mancherà uno dei temi fondamentali della serie madre, quello della famiglia, e se a Londra terranno banco gli Shaw, con la madre e la sorella di Deckard, ci si sposterà poi alle Hawaii dove incontreremo finalmente la famiglia di Hobbs, con sua madre e i suoi molti fratelli. Inoltre non mancheranno folli scene d’azione che coinvolgono automobili e altri veicoli, anche se probabilmente saranno in secondo piano rispetto alle prodezze fisiche di Dwayne Johnson e Jason Statham. I due personaggi sono stati introdotti rispettivamente nel quinto e sesto capitolo di Fast & Furious, ma nel caso di Statham si trattava di un semplice cameo nell’epilogo del film e il suo ruolo principale arriva invece in Fast & Furious 7.
Dalla loro prima apparizione entrambi sono tornati nei capitoli successivi e, dopo essersi incontrati nel settimo, si sono di nuovo scontrati nell’ottavo, trovandosi anche costretti a collaborare ma mantenendo una profonda competitività. Proprio questa tensione ha fatto dei due una coppia amata dai fan e ha dato il là all’idea dello spin-off, in cui la Universal crede così tanto da aver fatto slittare la produzione del nono capitolo della serie madre.

Del resto tanto Jason Statham quanto ‘The Rock’ sono star internazionali che hanno oltretutto una larga popolarità nell’ambito mercato cinese, come dimostrano gli ottimi incassi asiatici di Skyscraper e ancora più quelli di Shark – Il primo squalo. Al loro fianco, nel ruolo di Hattie, la sorella di Shaw, è stata scritturata Vanessa Kirby, che continua con lo spionaggio iperbolico in cui si è cimentata in Mission: Impossible – Fallout. Se là però era più che altro una carismatica leader, qui la sua presenza d’agente sul campo sembra maggiormente d’azione. Tornerà inoltre la grandissima Helen Mirren nel ruolo della madre di Deckard e Hattie.

Per tenere testa a una tale squadra era necessario un villain di immediato carisma e di grande prestanza fisica, com’è infatti Idris Elba che nei panni di Brixton Lore non esita a definirsi il superman nero. Ci saranno inoltre un altro grande attore inglese come Eddie Marsan, una presenza femminile sexy e fatale come Eiza González (Baby Driver) e il wrestler Roman Reigns nei panni del principale fratello di Hobbs. Sarà un film meno giramondo degli ultimi Fast & Furious, con riprese in parte alle Hawaii ma soprattutto in Inghilterra.

La gran parte del cast del resto è inglese e il film segna un piacevole ritorno a casa per il personaggio di Deckard, che potrà giocarsela sul proprio territorio. E lo stesso vale per il suo interprete, Jason Statham, che per altro ritrova in Leitch un collaboratore di lunga data: i due hanno lavorato fianco a fianco sul set di The Mechanic del 2011, dove Leitch era stuntman con una piccola parte e regista di seconda unità.
Statham ha enorme stima della sua competenza per le scene d’azione, perché Leitch le conosce intimamente e sa dove piazzare la cinepresa nel modo più efficiente. Come del resto dimostra anche il suo curriculum da regista, a partire dalla sua collaborazione al primo John Wick e passando poi ad Atomica bionda e Deadpool 2.

Riguardo la possibile prosecuzione delle avventure di Hobbs & Shaw, Leitch spiega che la sua prima preoccupazione è stata costruire un nucleo di personaggi molto forte, attorno al quale potesse germogliare un mondo di altre figure, esattamente com’è avvenuto per Fast & Furious.
Certo si tratta di un universo condiviso e l’idea è di dargli volti nuovi senza però escludere quelli di Fast & Furious e la cosa potrebbe valere anche al contrario, con personaggi introdotti in Hobbs & Shaw che appaiono al fianco di Vin Diesel. Questo franchise è ormai la prima gemma della corona Universal, una sorta di equivalente più action e muscolare ma di uguale successo del Marvel Cinematic Universe.

Immagini & Video

1video 6immagini

Spettacoli

Scegli il Cinema

  • CinemaCity